Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

venerdì 30 settembre 2011

Finanziamenti europei produzione cinematografica

Finanziamenti europei a fondo perduto per il Sostegno allo sviluppo di progetti di produzione — Fiction, documentari di creazione e opere di animazione
Progetti individuali, Slate Funding e Slate Funding 2nd stage
Il bando si rivolge unicamente alle imprese di produzione indipendenti aventi sede in uno dei 27 paesi Ue, nei paesi SEE, Svizzera o Croazia con l'obiettivo di accordare un contributo finanziario allo sviluppo di progetti destinati al mercato europeo e internazionale.

I progetti eleggibili devono riguardare:
- fiction (opere singole o serie che abbiano una durata minima di 50 minuti)
- documentari di creazione (opere singole o serie che abbiano una durata minima di 25 minuti, per episodio in caso di serie)
- animazione (opere singole o serie che abbiano una durata minima di 24 minuti).

 Il contributo finanziario viene concesso sotto forma di sovvenzione. L'importo massimo del contributo finanziario concesso per ogni progetto individuale può variare da 10.000 a 60.000 euro, fino ad un massimo di 80.000 euro per i lungometraggi d'animazione destinati alla distribuzione nelle sale cinematografiche.
 Il contributo comunitario non potrà superare in alcun caso il 50% delle spese ammissibili presentate dal produttore (60% per i progetti che presentano un interesse per la valorizzazione della diversità culturale europea).
L'importo massimo del contributo finanziario concesso per lo Slate Funding e lo Slate Funding 2nd stage varia da 70.000 a 190.000 euro. Il contributo finanziario non potrà superare in alcun caso il 50% delle spese ammissibili proposte dal produttore.

Scadenze:
25 novembre 2011
13 aprile 2012

giovedì 29 settembre 2011

Corsi di europrogettazione Novembre

Informiamo che visto il successo della precedente edizione, sono in programma altri corsi nel mese di Novembre 2011

Corso base in europrogettazione e finanziamenti europei: 7-8-9 Novembre 2011, Torino

Corso su tecniche e strumenti per la progettazione europea: 30 Novembre e 1-2 Dicembre 2011, Torino

Per ogni informazione, per scaricare i programmi dei corsi e per iscrizioni vi invitiamo a visitare il blog dedicato ai corsi all'indirizzo www.corsoeuroprogettazione.blogspot.com

Finanziamenti europei settore cinematografico

Finanziamenti a fondo perduto per lo Sviluppo di opere interattive off-line e on-line
Scadenza: 25/11/2011
Tale sostegno finanziario si rivolge unicamente alle imprese di produzione indipendenti, non ai singoli professionisti, con l’obiettivo di accordare un contributo finanziario allo sviluppo di progetti di opere interattive on-line e off-line, destinate al mercato europeo e internazionale.

Progetti eleggibili:

Il concept di sviluppo (fino ad una prima applicazione pratica) di un contenuto digitale interattivo a complemento di un progetto audiovisivo (fiction, documentario di creazione, animazione) specificamente inteso per almeno una delle seguenti piattaforme:
- internet
- pc
- consolle
- dispositivi portatili
- tv interattiva
Il contenuto digitale deve presentare:
- sostanziale interattività unita a una componente narrativa
- originalità, creatività e innovazione rispetto ad opere europee esistenti
- un potenziale commerciale per il mercato europeo.

Esclusivamente i seguenti tipi di progetti audiovisivi intesi per lo sfruttamento commerciale possono essere completati con le sopraccitate opere narrative:
- fiction della durata di almeno 50 minuti (durata totale nel caso di una serie)
- documentario di creazione della durata di almeno 25 minuti (durata di ogni episodio nel caso di una serie) - animazione della durata di almeno 24 minuti (durata totale nel caso di una serie)

Il contributo è limitato al 50% dei costi totali di sviluppo (60% per le opere che mettano in luce la diversità culturale europea), il beneficiario deve garantire il resto del finanziamento.

L’ammontare massimo del contributo finanziario concesso è di 150.000 euro.

venerdì 23 settembre 2011

FINANZIAMENTI NAZIONALI PER RICERCA E INNOVAZIONE

Contributi nazionali per la brevettazione per micro, piccole e medie imprese

Il Ministero dello Sviluppo Economico), attraverso la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione (DGLC) – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM), intende utilizzare i diritti di proprietà industriale, e in particolare i brevetti, come strumento privilegiato per realizzare politiche industriali a favore della capacità innovativa e competitiva delle imprese
italiane.
La misura si pone l'obiettivo di incrementare il numero delle domande di brevetto, tutelare la proprietà industriale, favorire la valorizzazione economica dei brevetti delle micro, piccole e medie imprese, favorendo lo sviluppo di una strategia brevettuale e l'accrescimento della loro capacità competitiva.

Budget: 30,5 milioni di Euro per interventi a favore di micro, piccole e medie imprese finalizzati ad individuare strategie per lo sviluppo di progetti innovativi basati sui brevetti, attraverso due linee di intervento:
1. premi per la brevettazione: l'entità del premio varia da 1000 a 6000 euro a seconda della tipologia, che spazia dal deposito di domanda di brevetto nazionale, all'estensione a brevetto internazionale o a nuovi paesi;
Ogni impresa può cumulare al massimo €30.000 di "premi” unitari, per un massimo di 5 domande per tipologia di premio.
2. incentivi per l'acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato: l'entità del premio può arrivare a un massimo di 70.000 euro per i brevetti e 80.000 euro per il design, ed è necessaria la presentazione di un project plan.

Le domande potranno essere presentate a partire da Novembre 2011.

Per consultare il Bando: http://www.invitalia.it/

mercoledì 21 settembre 2011

Finanziamenti europei nel settore cinematografico

Fondi europei - Programma Media: nuovo bando per festival audiovisivi

Il sostegno finanziario della Commissione non può superare il 50% del totale dei costi eligibili. L'importo massimo delle sovvenzioni ammonta a 75.000 Euro.
Le scadenze per la presentazione delle proposte sono:
31 ottobre 2011: per i progetti che saranno avviati tra il 1° maggio 2012 e il 31 ottobre 2012
30 aprile 2012: per i progetti che saranno avviati tra il 1° novembre 2012 e il 30 aprile 2013.

Chi può partecipare?
organismi europei stabiliti in uno dei paesi membri dell'Unione europea ed in Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera o Croazia.

Obiettivi
  • facilitare e incentivare la promozione e la circolazione di opere audiovisive e cinematografiche europee nel quadro di manifestazioni commerciali, di mercati professionali, nonché di festival di programmi audiovisivi in Europa e nel mondo, nella misura in cui tali manifestazioni possono svolgere un ruolo importante per la promozione delle opere europee e per la messa in rete dei professionisti;
  • migliorare l’accesso del pubblico europeo e internazionale alle opere audiovisive europee

mercoledì 14 settembre 2011

Iniziativa europea: Notte dei ricercatori


Il 23 settembre 2011 si svolgerà in tutta Europa la Notte dei Ricercatori, l'iniziativa promossa dalla Commissione europea nell’ambito del 7° Programma quadro per la Ricerca e lo sviluppo tecnologico e che coinvolge ogni anno centinaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.
Verranno organizzati  una serie di eventi in tutta Europa (ad es. esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti), allo scopo di diffondere la cultura scientifica e le professioni della ricerca dando la possibilità ai ricercatori e ai cittadini comuni di incontrarsi direttamente attraverso attività divertenti ed educative.
L'Italia propone oltre 40 eventi sparsi sul territorio. Ecco i progetti e le città coinvolte:
EDSCIENCE: Asiago, Bologna, Cagliari, Catania, Cosenza, Faenza, Ferrara, Lerici, Napoli-Capodimonte, Pavia, Piacenza, Pisa Salerno, Teramo, Verona
LIGHT'11: Bari, Benevento, Cosenza, Palermo, Roma
STAR2011:Trieste
LINKeRS: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbania, Vercelli
VENight 2: Padova, Venezia, Verona
FACERS:Trento
UNIFEDERLAB: Altamura, Bari, Barletta, Brindisi, Campobasso, Canosa, Foggia, Lecce, Matera, Potenza
ReBound: Gorizia, Nova Gorica, Udine
BRAIN: Frascati, Grottaferrara, L'aquila, Napoli, Pisa, Roma, Teramo

Per ulteriori informazioni: http://www.nottericercatori.it/

martedì 13 settembre 2011

Fondi europei per solidarietà e flussi migratori

Finanziamento europeo a fondo perduto: PROGETTO PILOTA SUL REINSEDIAMENTO
Scandenza:  4  Ottobre 2011

Il progetto pilota rientra nell'ambito del Programma generale "Solidarietà e gestione dei flussi  migratori". Creato su iniziativa del Parlamento europeo é volto alla creazione di una rete di contatto
e di discussione tra le autorità regionali e locali degli Stati membri che hanno appena avviato  programmi di reinsediamento, o che voglio parteciparvi in un prossimo futuro, insieme con  l'UNHCR e le ONG, al fine di condividere esperienze e buone pratiche nel settore in questione e di  integrazione dei rifugiati.
In quest'ottica il progetto pilota deve perseguire i tre obiettivi specifici sotto indicati e le proposte  devono riguardare almeno uno degli obiettivi specifici:
Obiettivo specifico 1: creazione di una rete di cooperazione
Obiettivo specifico 2: organizzazione di incontri
Obiettivo specifico 3: scambio di informazioni

Beneficiari: L'invito a presentare proposte è aperto a: autorità nazionali, regionali e locali, organizzazioni non
governative (ONG), enti pubblici e privati, dipartimenti universitari, centri di ricerca e  organizzazioni internazionali.
I candidati devono essere registrati in qualsiasi Stato membro dell'UE, tranne la Danimarca

lunedì 12 settembre 2011

Finanziamenti europei per il turismo

Finanziamento europeo a fondo perduto
PROGETTI TRANSNAZIONALI DI COOPERAZIONE SU ITINERARI CULTURALI
EUROPEI
Scadenza: 7 Ottobre 2011
Obiettivi: 1) contribuire a differenziare l'offerta turistica europea e valorizzare il patrimonio culturale comune;
2) contribuire all'integrazione sia orizzontalmente sia verticalmente del settore del turismo culturale,
facilitando cluster / reti di entrambi i prodotti turistici culturali e imprese del settore turistico
culturale.

Attività
Il bando sosterrà le iniziative volte a promuovere e dare maggiore visibilità agli Itinerari transnazionali della Cultura-Turismo - (includendo anche quelli riconosciuti dal Consiglio d'Europa).
La durata massima delle azioni è: 18 mesi
Beneficiari: Possono partecipare al presente invito i richiedenti, entità giuridiche, stabilite in uno dei seguenti :
• Stati membri dell'UE
• Pesi  membri dello Spazio economico europeo
• Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Croazia, Macedonia, Turchia, Serbia, Montenegro, Albania e Israele


venerdì 9 settembre 2011

Finanziamenti europei nel settore Produzione sostenibile e Ambiente

Finanziamenti a fondo perduto per la ricerca:
PRODUZIONE SOSTENIBILE E GESTIONE DELLE RISORSE BIOLOGICHE DI TERRA, FORESTE E AMBIENTE ACQUATICO

Scadenza: 15 Novembre 2011
Aree di intervento
Ricerca preparatoria
Aumento della sostenibilità per tutti i sistemi di produzione (agricoltura, foreste, pesca e acquicoltura), salute delle piante e protezione del raccolto
Salute animale, produzione e benessere ottimizzati in agricoltura, pesca ed acquicoltura
Ricerca socio-economica e supporto alle politiche
Ricevi via mail una newsletter dettagliata
Si ricorda che si tratta di un bando di ricerca e sviluppo internazionale, e non sono quindi finanziati il solo acquisto di macchinari ed attrezzature, l'apertura di nuove imprese, attività di commercializzazione, tecnologie/prodotti già consolidati ecc.

giovedì 1 settembre 2011

Corso di europrogettazione

Ultimi giorni per iscriversi al corso base in Europrogettazione e Finanziamenti europei, che si terrà a Torino dal 26 al 28 Settembre.
Le iscrizioni chiudono il 14 Settembre.
Per ogni informazione e per scaricare il programma ed il modulo di iscrizione visitate il blog del corso all'indirizzo