Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

giovedì 29 novembre 2012

Bando europeo trasferimento di know-how

Programma Europeo di finanziamento a fondo perduto KEP Austria
Scadenza bando: 28 dicembre 2012.

L'Iniziativa Centro Europea (Ince) ha pubblicato il bando 2013 del Programma Know-how Exchange Programme (Kep)

Il bando mette a disposizione 100 mila euro per progetti in settori prioritari quali il rafforzamento delle istituzioni e dell'economia di mercato, lo sviluppo di start-up e di PMI, lo sviluppo infrastrutturale, l'agricoltura, l'energia, l'ambiente

Il finanziamento massimo che puo' essere accordato a ciascun progetto e' di 40 mila euro. 

Il Programma Kep mira a promuovere il trasferimento di competenze e buone prassi dai Paesi  gia' membri dell'Unione Europea (e dalla Croazia, la cui adesione e' prevista a luglio 2013) ai Paesi che ancora non fanno parte della Ue, al fine di favorire il processo di integrazione europea. 

Newsletter dettagliata e documenti ufficiali

lunedì 26 novembre 2012

Finanziamenti europei per contrastare i cambiamenti climatici

Bando europeo di finanziamento per la preparazione dell'accordo globale sui cambiamenti climatici post 2015
Scadenza per brevi proposte preliminari: 22 Dicembre 2012


Finanziamento a fondo perduto: fino al 90% dei costi ammissibili

Obiettivo generale: sostenere i negoziati per l'ADP (Durban platform for enhanced action) che comprendono la preparazione per il dialogo, la ricerca e l'analisi approfondita. Inoltre, sulla base di questo lavoro e dei progressi nei negoziati, il programma svilupperà il progetto di un nuovo accordo internazionale, con memorandum esplicativo e documenti di supporto sui suoi elementi chiave. 

Il bando intende finanziare un progetto di collaborazione tra un certo numero di think tank, ONG o centri di eccellenza accademica di un ampio ma rappresentativo gruppo di paesi, finalizzato alla stesura di un nuovo accordo internazionale sui cambiamenti climatici e di un memorandum esplicativo, nonché dei documenti di supporto sugli elementi chiave di questo accordo.

Newsletter e documenti ufficiali

venerdì 23 novembre 2012

Finanziamenti europei per progetti in ambito sociale

Bando europeo di finanziamento per l'analisi delle politiche a favore dei minori non accompagnati nell'Unione Europea
Scadenza: 8 Gennaio 2013

Le proposte progettuali ammisibili al finanziamento devono riguardare almeno uno dei seguenti obiettivi specifici: 
1) individuare le politiche e le azioni di prevenzione che mettono a confronto il gruppo al quale appartengono i minori non accompagnati  e\o il paese o la regione di origine o di transito 
2) individuare le buone pratiche nelle misure di sostegno di programmi di protezione per i minori non accompagnati nei paesi terzi 
3) individuare le migliori pratiche in materia di accoglienza e protezione del minore, e in particolare su questioni quali le procedure al primo incontro, i colloqui iniziali, l'istruzione e l'assistenza medica 
4) individuare le buone pratiche in specifiche misure e garanzie procedurali per i minori non accompagnati nell'UE 
5) valutare le varie esperienze di lotta contro il fenomeno dei bambini scomparsi e identificare le migliori pratiche 
6) individuare le migliori pratiche in materia di ricomposizione dell'unità famigliare e di reintegrazione dei minori non accompagnati nel loro paese d'origine

Il finanziamento a fondo perduto copre fino al 90% dei costi ammissibili.

Per ulteriori informazioni e documenti ufficiali: newsletter dettagliata

mercoledì 21 novembre 2012

Nuovo regolamento finanziario dell'UE. Accesso più semplice e rapido ai fondi europei

Accesso più semplice e rapido ai fondi dell'UE per le imprese, le città, le regioni e i ricercatori europei


La Commissione europea ha adottato le modalità di applicazione del nuovo regolamento finanziario dell'Unione, entrato in vigore il 27 ottobre 2012. La nuova normativa mira ad agevolare l'accesso ai finanziamenti, a rafforzare la trasparenza e a responsabilizzare maggiormente tutti coloro che gestiscono i fondi dell'UE: imprese, città, regioni e ricercatori europei. E' prevista una serie di miglioramenti volti a facilitare la vita ai beneficiari dei fondi europei. 
Saranno ridotti i tempi tra l’invito a presentare proposte e la conclusione degli accordi di sovvenzione, come pure i termini di pagamento

L’enfasi del sistema di concessione delle sovvenzioni passerà dal rimborso delle dichiarazioni di spesa ai pagamenti in base ai risultati effettivamente raggiunti, attraverso un uso maggiore di importi fissi, tassi forfettari e costi unitari. Sarà inoltre possibile semplificare ulteriormente la burocrazia e incentivare i finanziamenti connessi al raggiungimento di risultati concreti mediante un uso più diffuso dei premi versati ai vincitori dei concorsi per lo sviluppo di soluzioni a problemi esistenti ("premi di incentivo").

mercoledì 14 novembre 2012

Finanziamenti europei ambito culturale e sociale

Programma europeo di finanziamento a fondo perduto EuropeAid 

Investire nelle persone - Sostegno della cultura come vettore di democrazia e crescita economica

Scadenza: 18 Dicembre 2012 per brevi proposte preliminari

I progetti possono essere presentati da: persone giuridiche pubbliche/ private senza scopo di lucro (es. organizzazioni non governative, operatori del settore pubblico, collettività territoriali, organizzazioni internazionali, cooperative) 
PMI, grandi aziende, enti privati con scopo di lucro possono partecipare come partner.

Obiettivo
Stimolare la crescita culturale come strumento per sostenere la diversità, la democrazia e lo sviluppo economico nei paesi beneficiari. 

giovedì 8 novembre 2012

Programma europeo Progress

Finanziamenti europei a fondo perduto per azioni di sperimentazione nel campo delle politiche sociali
Scadenza: 15 Febbraio 2013

PROGRESS è il Programma europeo finalizzato a supportare il raggiungimento degli obiettivi nei settori dell'occupazione, degli affari sociali e delle pari opportunità.
Il bando intende migliorare la qualità e l'efficacia delle politiche sociali e facilitare il loro adattamento ai nuovi bisogni sociali e alle sfide della società, soffermandosi su questioni specifiche relative all'occupazione e alle politiche sociali. 
I progetti dovranno contribuire allo sviluppo e alla sperimentazione di approcci socialmente innovativi rispetto alle priorità della Strategie europea 2020 e al Metodo Aperto di Coordinamento, ma la Commissione invita anche a tenere sempre presente l'uguaglianza di genere.

Aree di intervento: 
  • Misure per la promozione della partecipazione attiva dei giovani 
  • Qualità di servizi all'infanzia 
  • Invecchiamento attivo e salutare 
 Durata dei progetti: 24-36 mesi

Newsletter dettagliata e documenti ufficiali