Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

giovedì 30 maggio 2013

RACCOMANDAZIONI DELLA COMMISSIONE: ITALIA FUORI DALLA PROCEDURA PER DEFICIT ECCESSIVO


In occasione della presentazione delle raccomandazioni specifiche per Paese, la Commissione Europea ha chiesto l’abrogazione delle procedure per deficit eccessivo per Italia, Lettonia, Lituania, Romania e Ungheria. Tale procedura, nei confronti dell’Italia, era stata avviata nel 2009, anno in cui il disavanzo aveva raggiunto il 5.5% del Pil, poi ridottosi fino ad arrivare nel 2012 alla soglia del 3%.
 
Un’ottima notizia per gli italiani, in quanto ciò prevede lo sblocco di alcuni miliardi di euro. La Commissione ha proposto altre riforme strutturali: la riduzione del debito e il controllo del deficit, la lotta alla corruzione, la riforma del mercato del lavoro, la ristrutturazione del sistema bancario.

mercoledì 29 maggio 2013

Erasmus per nuovi imprenditori

Erasmus for Young Entrepreneurs

SCADENZA: 9 luglio 2013


Sei un imprenditore affermato, ma hai bisogno di nuove idee per la tua impresa?
Oppure sei un imprenditore ancora inesperto che ha bisogno di aiuto per avviare la propria impresa?
 
All’interno del Programma per l’Innovazione e l’Imprenditorialità, questo bando si rivolge alle PMI interessate a collaborare con nuovi imprenditori provenienti da altri Paesi per creare una rete paneuropea di scambio. L’impresa potrà conoscere direttamente i mercati di appartenenza dei nuovi imprenditori ospitandoli per un periodo di almeno sei mesi.
 
L’Unione Europea desidera stimolare un maggior numero di neoimprenditori a fare il passo decisivo e avviare un'impresa”, come sostiene Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e Commissario responsabile per l'Industria e l'imprenditoria.
 
 
 Questa esperienza apporterà valore aggiunto alla tua impresa e ti permetterà di dar vita a una collaborazione di successo! 
 
Contattaci per ricevere ulteriori informazioni.

giovedì 23 maggio 2013

Investire in Europa nel settore della creatività e della cultura


Europa Creativa 2014-2020


La Commissione annuncia il proprio piano volto a promuovere

i settori culturali e creativi


Il nuovo programma stanzierà più di 900 milioni di euro a sostegno del settore cinematografico e audiovisivo (ambito coperto dall'attuale programma MEDIA) e quasi 500 milioni di euro per il settore culturale.
La Commissione intende inoltre stanziare più di 210 milioni di euro per un nuovo strumento di garanzia finanziaria destinato a consentire ai piccoli operatori di accedere a prestiti bancari su un totale di quasi 1 miliardo di euro e destinerà circa 60 milioni di euro a sostegno della cooperazione politica e delle strategie innovative in tema di audience building e di nuovi modelli imprenditoriali.

Il programma avrà 3 componenti:
• Una componente trans-settoriale dedicata a tutti i settori creativi e culturali;
• Una componente culturale dedicata ai settori creativi e culturali;
• Una componente Media dedicata al settore audiovisivo.
 

Si prevede che la sezione CULTURA darà il sostegno a:
• Circa 8 000 organizzazioni culturali e 300 000 artisti, professionisti della cultura e le loro opere riceveranno un sostegno per varcare i confini dei loro paesi e acquisire l'esperienza che li aiuterà a intraprendere carriere internazionali.
• traduzione di più di 5 500 libri e altre opere letterarie.

La sezione MEDIA invece:
• contribuirà inoltre alla distribuzione di più di 1.000 film europei nel mondo, su piattaforme tradizionali e digitali;
• fornirà anche finanziamenti per i professionisti del settore audiovisivo per aiutarli a inserirsi sui mercati internazionali e a lavorare con successo e promuoverà lo sviluppo di film e altre opere audiovisive che presentano un potenziale di distribuzione transfrontaliera.

martedì 21 maggio 2013

Un turismo più sostenibile per l'Europa


Supporting the Enhancement and Promotion of Sustainable Transnational Thematic Tourism Products

SCADENZA: 3 Luglio 2013


L'Europa possiede un gran numero di prodotti e servizi turistici con un alto potenziale di crescita (piste ciclabili, prodotti di eco-turismo, turismo sportivo, turismo basato su siti naturali protetti, turismo naturale, storico, rurale, ecc.).
E' per questo che l'UE concede finanziamenti a fondo perduto per sostenere:
• lo sviluppo di un turismo che sia competitivo, sostenibile e responsabile
• la creazione di un ambiente favorevole alla cooperazione transnazionale fra soggetti legati al turismo, con particolare enfasi sulle PMI.
 Il prodotto turistico deve essere:
• transnazionale
• tematico
• già sviluppato
• in possesso di un alto potenziale per lo sviluppo del turismo sostenibile

Finanaziamenti a fondo perduto fino al 75%.
 
Se sei interessato a questo bando non esitare a contattarci.
 
Troverai ulteriori informazioni sulla nostra newsletter.

giovedì 16 maggio 2013

Più design e innovazione nell’industria europea


European Design Innovation Platform

SCADENZA: 2 luglio 2013


Analisi sul contributo del design alla competitività mostrano che le imprese che investono nel design tendono ad essere più redditizie e a crescere più velocemente.
Per questo motivo, l’Unione Europea sostiene l’innovazione design-driven attraverso dei finanziamenti a fondo perduto del 75%. Questo bando invita i candidati a pianificare e attuare un insieme coerente di azioni per promuovere l’inclusione del design nelle politiche per l’innovazione e sostenere la creazione di capacità e competenze necessarie per sviluppare tali politiche.
 

Saranno finanziate le seguenti azioni:
 
• Promozione del design mediante l’interazione con i responsabili delle politiche a livello nazionale e regionale in tutta Europa
• Informazione e piattaforma web per supportare l’apprendimento, il networking e la collaborazione tra le aziende di design-driven, così come tra gli attori del settore pubblico
• Sostegno al miglioramento della capacità di progettazione nelle imprese
• Sostegno al miglioramento della capacità di progettazione nel settore pubblico
 
 
Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci.

martedì 7 maggio 2013

Bando SILC “Sustainable Industry Low Carbon Scheme"

Scadenza: 13 Giugno 2013



 Il bando SILC “Sustainable Industry Low Carbon Scheme” ha l’obiettivo di fornire sostegno alle industrie rientranti nel sistema ETS (Emission trading system) , in vista degli impegni di riduzione delle emissioni di CO2 derivanti dalla direttiva ETS. 
L’obiettivo dell’iniziativa è quello di individuare le misure di innovazione tecnologica e non tecnologica finalizzate a ridurre l'intensità di carbonio per una vasta gamma di settori che possono essere attuate a breve termine e che non richiedono un programma di ulteriore dimostrazione prima della loro applicazione industriale. 

 Le proposte progettuali devono: 

lunedì 6 maggio 2013

Infrastrutture verdi: investimenti ad alto rendimento per la natura, la società e i cittadini

La Commissione europea ha adottato oggi una nuova strategia per promuovere il ricorso alle infrastrutture verdi e far sì che il miglioramento dei processi naturali diventi parte integrante della pianificazione territoriale. Le infrastrutture verdi sono uno strumento di comprovata efficacia, che si serve della natura per ottenere benefici ecologici, economici e sociali. Per difenderci dalle alluvioni, ad esempio, invece di costruire nuove infrastrutture potremmo sfruttare la soluzione offerta dalle zone umide naturali, che assorbono l'acqua in eccesso provocata da piogge intense.
Janez Potočnik, commissario per l'Ambiente, ha dichiarato: "La costruzione di infrastrutture verdi è spesso un buon investimento per la natura, per l'economia e per l'occupazione. Quando sono giustificate da ragioni economiche e ambientali, dobbiamo presentare ai cittadini soluzioni che siano in sintonia e non in contrapposizione con la natura."