Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

lunedì 16 dicembre 2013

Supporto a progetti transnazionali in ambito diritti fondamentali e cittadinanza

Scadenza 12 Marzo 2014
Il bando finanzia progetti transnazionali in materia di promozione dello sviluppo della società civile europea basata sul rispetto dei diritti fondamentali e sulla lotta contro il razzismo, xenofobia e antisemitismo allo scopo di incrementare la tolleranza in Europa approfondendo la conoscenza interculturale e interreligiosa.

I progetti devono focalizzarsi sulle seguenti priorità:

• Diritti dei minori
• Informazioni riguardo dove si applica la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione europea e verso cui dirigersi quando tali diritti sono violati;
• Lotta alle diverse forme e manifestazioni di razzismo e xenofobia;
• Lotta all’omofobia: aumento della conoscenza e della tolleranza;
• Formazione e networking dei professionisti legali;
• Sensibilizzazione sulla cittadinanza europea e i diritti connessi e identificazione degli ostacoli del loro effettivo esercizio;
• Sensibilizzazione e informazione sulle norme sulla libera circolazione in particolare la Direttiva 2004/38/EC;
• Facilitazione alla condivisione di conoscenze e allo scambio di best practice sull’acquisizione e la perdita della cittadinanza europea;
• Sensibilizzazione sulla parità di genere anche nella partecipazione alle prossime elezioni del Parlamento europeo;
• Protezione dei dati e diritti alla privacy.


venerdì 13 dicembre 2013

Primo bando del nuovo programma "Europa creativa"

Organizzazione e realizzazione di un premio annuale dell'Unione europea per la musica rock, pop e dance: I premi europei Border Breakers
Scadenza: 31 Gennaio 2014


I premi Border Breakers intendono riconoscere e premiare i talenti emergenti nel campo della musica pop, rock e dance che, con la loro prima produzione internazionale, raggiungono un successo europeo al di là dei confini del loro paese d'origine. Gli obiettivi dei premi Border Breakers sono i seguenti:

• accrescere ulteriormente la visibilità e il successo transfrontaliero dei vincitori,
• ispirare altri artisti emergenti a perseguire un successo internazionale nonché
• fare opera di sensibilizzazione nell'ambito dell'industria musicale e tra il pubblico in merito al gran numero di talenti musicali d'alta qualità presenti in Europa che meritano di essere meglio conosciuti e promossi sia nel continente europeo che su scala mondiale.

mercoledì 11 dicembre 2013

Programma europeo CHIST-ERA nel settore ICT

Scadenza: 21 gennaio 2014

CHIST-ERA "European Coordinated Research on Long-term Challenges in Information and Communication Sciences and Technologies " è un programma finanziato dalla Commissione Europea nel Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico.

L'obiettivo di CHIST-ERA è rinforzare la cooperazione transnazionale tra Stati Membri in diversi campi del settore ICT e di integrare le comunità di ricerca nazionali in Europa creando sinergie per incentivare attività comuni e contribuire allo sviluppo di uno Spazio Europea della Ricerca.

Il perseguimento di questo obiettivo viene realizzato attraverso tre linee di attività:
  • porre le basi per un coordinamento ed una cooperazione stabile tra i soggetti di ricerca dei Paesi Membri
  • identificare e condividere aree di comune interesse e argomenti di ricerca avanzati con un alto potenziale di impatto sul futuro della ricerca industriale e della competitività dell'Europa
  • lanciare bandi comuni di ricerca
Il bando 2013 finanzia progetti di ricerca e sviluppo tecnologico nelle seguenti aree:
  • Adaptive Machines in Complex Environments
  • Heterogeneous Distributed Computing

lunedì 9 dicembre 2013

Pianificazione della mobilità urbana sostenibile


Il Progetto europeo BUMP propone gratuitamente ai Comuni e alle loro aggregazioni (unioni, federazioni, etc.) un pacchetto formativo e di supporto tecnico integrato che comprende formazione personalizzata; condivisione di know-how ed esperienze a livello nazionale ed internazionale; assistenza professionale nella strutturazione dei Piani Urbani di Mobilità Sostenibile (PUMS); promozione delle città partecipanti e dei loro territori.


BUMP coinvolge 9 Paesi (Italia, Germania, Spagna, Regno Unito, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Bulgaria e Romania)

BUMP promuove una serie di visite che porteranno delegazioni nazionali ed internazionali a visitare le più virtuose tra le città partecipanti al progetto (le 'BUMP Pioneer Cities'), per scambiarsi idee ed esperienze e creare le condizioni per la replicazione di azioni di mobilità sostenibile in nuovi territori.
L'obiettivo è promuovere lo scambio di esperienze a livello nazionale e internazionale e la cooperazione tra i responsabili della pianificazione e della gestione della mobilità degli enti locali che hanno partecipato a BUMP e i loro omologhi nei Paesi dell’Unione Europea.
Le visite saranno un’opportunità di promozione e di innalzamento del proprio profilo internazionale  per le città ospitanti, mentre per gli ospiti rappresenteranno l’occasione per toccare con mano quanto si è fatto, confrontare punti di vista ed approcci ed esportare nuove idee e metodologie nei propri territori, favorendo ulteriori opportunità di cooperazione.

In Italia la formazione si terrà a Trieste a cominciare dal mese di gennaio 2014.
Sono previste 4 sessioni di 2-3 giornate ciascuna.
La partecipazione alle attività è riservata ai Comuni con popolazione compresa tra i 40.000 e i 350.000 abitanti ed è gratuita per le Amministrazioni che verranno selezionate tramite il bando
E' inoltre previsto un contributo per le spese di viaggio, vitto e alloggio dei partecipanti. 
Completata la formazione, i partecipanti saranno coinvolti nelle sessioni di networking e apprendimento reciproco e le Amministrazioni più motivate saranno selezionate per la fase successiva, la strutturazione dei PUMS con l’assistenza professionale dedicata del team di esperti messo a disposizione da BUMP.

giovedì 5 dicembre 2013

Gare d'appalto europee ed internazionali: nuovo servizio


Ogni anno, oltre 250.000 amministrazioni pubbliche dell'Unione Europea spendono circa il 18% del PIL per acquisti di servizi, lavori o forniture.

La tua impresa, registrata nell'Unione Europea ha il diritto di partecipare alle gare di tali appalti pubblici in tutti i paesi dell'Unione.


Segnalaci la tua area di interesse e il tuo ambito lavorativo: noi troveremo le gare d’appalto a cui potrai partecipare.

Abbiamo creato due formule di abbonamento semestrale o annuale con una mail informativa settimanale con tutte le proposte dedicate a due settori lavorativi di tuo interesse.


Per ulteriori informazioni contattateci tramite il modulo contatti

Esempi di gare d'appalto  in alcuni paesi europei:

lunedì 2 dicembre 2013

Finanziamenti europei per lo sviluppo del percorso di carriera dei ricercatori

Scadenza: 15 Aprile 2014

La Commissione Europea ha pubblicato un bando per promuovere la collaborazione transnazionale sullo
sviluppo del percorso di carriera dei ricercatori nell'ambito del programma "Capacità”, che mira all’ottimizzazione dell’uso e dello sviluppo di infrastrutture di ricerca e al rafforzamento delle capacità innovative delle PMI ai fini di un migliore utilizzo della ricerca in Europa.

Budget: 960.000 Euro

Le proposte possono essere presentate da almeno 3 soggetti giuridici indipendenti provenienti da diversi Stati membri o Paesi associati.

Per ulteriori informazioni contattateci